Come scegliere una buona casa cosmetica

Mi capita sempre più spesso di ricevere richieste su consigli non sono di make up, ma anche, e soprattutto, di brand.  Solitamente queste richieste le apprezzo moltissimo, perchè significa che ci sono persone che si fidano della mia opinione e apprezzano le mie idee, ma spesso mi capita di basarmi su alcuni aspetti rilevanti per giudicare una casa cosmetica e di make up. Posso affermare di non aver provato tutti i prodotti che ci sono oggi in commercio, sia perchè i fondi economici sono limitati, sia perchè comprare tanti prodotti equivale ad usarne solo 1/3 di essi. Sebbene io ami in modo smisurato lo shopping, sono anche consapevole che non potrei mai finire tutti i prodotti che desidero comprare, e questo mi frena dal mio crac finanziario.

Quindi prima di comprare qualcosa aziono il cervello e valuto un prodotto in base a varie cose, che cambiano da persona a persona, e da esigenza a esigenza. Ad esempio, molti rinnegano e odiano gli ombretti poco pigmentati, ed è giustissimo, almeno se si vogliono usare per un trucco mono colore o per un punto luce riflettente, ma io penso che non siano tanto male se si usano per assorbire il sebo dalla palpebra o asciugare una base troppo lucida. Uso infatti ombretti con scarsa pigmentazione anche per fare le sfumature e direzionare bene i colori molto pigmentati. In pratica tutto ha un uso secondario e forse migliore.

Detto questo, come scelgo una casa cosmetica? mi baso su poche regolette alcune sicuramente facoltative per molti.

  • La filosofia del brand (questo è importantissimo per me, perchè la presentazione di un brand è fondamentale per aiutarci a capire cosa stiamo usando e da quale idea derivi)
  • Idee e Realtà ( con questo voglio dire che spesso la filosofia del brand può essere uno specchio per le allodole, se ad esempio una casa cosmetica dice di usare tutti ingredienti naturali non è detto che sia sempre così, ma è sempre bene dare un occhiata all’inci. Apprezzo le case che ammettono di non usare solo prodotti naturali e lo dicono subito, dando però un’adeguata spiegazione!)
  • Varietà di prodotti ( Teoricamente una casa cosmetica deve offrire prodotti che ricoprano tutto il corpo, o viso, di una cliente, questo significa che la ricerca ed il progresso non si limita solo ad un prodotto ma a molti altri. Però capita spesso che una casa cosmetica si concentri principalmente su alcuni prodotti, solitamente è specificato nel nome del brand (esempio: OPI Nails ,RobyNails, ecc). Inoltre come varietà di prodotti voglio indicare anche le diverse formulazioni di un prodotto (esempio: fondotinta – liquido, compatto, in mousse) per poter soddisfare ogni esigenza di pelle.
  • Varietà di Colori ( Se un brand vende solo fondotinta troppo scuri o troppo chiari non può soddisfare le rischieste di tutte e anche se trovo il colore adatto alla mia pelle, non posso consigliarlo a tutti)
  • Collezioni Trend ( Mi piace anche che un brand esca ogni stagione con una collezione nuova, limitata, ma questo è più un aspetto mi marketing che di reale qualità el brand)
  • Rapporto Qualità/Prezzo (Fondamentale per l’acquirente e la sincerità de brand stesso)
  • Distribuzione e Store On Line ( Vorrei che un buon prodotto fosse anche reperibile, ed è raro ormai trovare questo elemento. Molte mie lettrici non amano comprare on line, preferiscono vedere e testare il prodotto prima di spendere i propri soldi ed è quindi necessario avere una buona rete distributiva)
  • Pubblicità? ( NO, non è un elemento necessario per la qualità di un prodotto/brand, ma è fondamentale per il commercio e per far conoscere il prodotto)

In linea generica sono questi gli aspetti che valuto in un brand, anche se poi ci sarebbero altre cose molto apprezzabili, come il servizio clienti e le eventuali promozioni che aiutano a sensibilizzare i clienti verso quel brand, ma non toccano la qualità dei prdotti.

Un Buon prodotto deve avere molti pregi, e non solo avere un famoso testimonial. Siamo circondati da Miti, ma la realtà è che ora son ancora in pigiama! 😛

Annunci
Pubblicato in: News

7 pensieri su “Come scegliere una buona casa cosmetica

  1. deborah ha detto:

    scusate ho sbagliato tra lo skinny e il curvy sono indecisa perchè da come ho capito il fat sarebbe il vecchio magic di cui ho sentito parlare non troppo bene.

  2. Pink Elf ha detto:

    Concordo in parte Fidya, anche se credo che trovare un brand che ci soddisfi in tutto e per tutto sia pressocché impossibile: magari di una casa cosmetica ci piaceranno i pennelli, di un’altra le creme, di un’altra ancora gli ombretti e così via. Non credo che una casa cosmetica, per quanto ottima, riesca a creare solo prodotti riusciti! 🙂

  3. Daniela Gi ha detto:

    Mi hai ispirato su un uso alternativo… ho comprato una palette di H&M i cui ombretti scrivono quanto le palettine Pupa che usavo da ragazzina U_U
    Stavo per regalarla/venderla…ma in effetti l’ho comprata perché i colori sono molto belli e la sfrutterò come suggerisci tu per le sfumature o addolcire un ombretto molto pigmentanto! ❤

Lascia un Commento/Saluto se ti va ♡

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...