I miei Correttori a confronto…

Salve Girls & Boys, oggi vi mostrerò tutti i correttori che ho, premetto dicendo che non li uso tutti, e molti di essi sono rilegati nel cassetto del dimenticatoio per vari motivi, colori diversi, duratura instabile ecc… ecc… ma man mano vi spiegerò tutto.

Intanto vi dico che sono una decina e alcuni sono ormai fuori produzione o hanno cambiato inci e confezione.

I primi che vi mostro sono tre correttori che ho già recensito e due li ho messi a confronto proprio di recente…

eccoli qua:

I primi due li conoscete già molto bene, perchè pochi giorni fa ho fatto un confronto molto approfondito. L’ultimo invece lo comprai ad inizio estate e mi piaceva usarlo proprio perchè è davvero leggero sul viso, la coprenza è lievemente inferiore ai primi due, ma nei giorni in cui le mie occhiaie sono medie lo uso volentieri, specialmente per gli ingredienti che ha ( non è eco bio ), funge infatti molto bene anche da contorno occhi e anti-occhiaie, come ho spiegato nel post in cui l’ho recensito. Lo consiglio a chi ha la zona contorno occhi molto secca e  vuole un correttore molto resistente e confortevole.

Il più economico tra tutti e tre è quello Kiko, quello con maggior quantità è invece quello the Balm. Questi sono quelli che uso più spesso e ho sempre sotto mano, direi che sono i migliori che ho.

Il primo correttore che vedete in foto è di Bianconiglio ed è il n° 4, brand che ha spopolato l’anno scorso, ma che quest’anno non si sente molto.

Inizialmente mi sono trovata bene con questo correttore, ma dopo aver usato il primo cm dello stick mi sono accorta che aveva dei grumetti all’interno come delle palline ruvide e durissime e la cosa mi ha insospettita, quindi l’ho usato con le mani o con il pennello, ma MAI applicandolo direttamente sulla pelle, ho anche pensato che fossero residui di pigmenti non miscelati bene, ma non ci ho riflettuto molto perchè l’ho abbandonato, troppo cremoso per me, mi andava subito nelle pieghette. Ho usato questo correttore anche come base (vedi qui) e non è male.

Passiamo al secondo correttore della Bottega Verde, ed il colore è Beige Arancio, è forse il più vecchio che ho, ma anche il più adatto alle mie occhiaie, quel tono aranciato permette di coprire perfettamente il viola/marrone delle mie occhiaie quando sono molto accentuate, lo uso quindi nei casi estremi e mi aiuta sempre moltissimo. Lo consiglio vivamente a chi vuole un correttore facilmente reperibile ed efficace. La consistenza anche dopo 2 anni non è cambiata assolutamente, cremoso, ma non troppo e dura l’intera giornta. Se vi capita di avere qualche sconto BV approfittatene, oppure compratelo a prezzo pieno che attualmente è di €11,49.

L’ultimo correttore tra i tre è di ELF della linea base, nel colore Apricot Beige e….lo boccio in pieno! Principalmente per la consistenza davvero troppo dura e un pò sfarinosa, e poi per la coprenza e la tenuta pessime per me.

Il primo è di Debby, ed è stato uno dei miei preferiti di Agosto, mi piace principalmente per la praticità e la sfumabilità,  si applica in due gesti ed in meno di 3 secondi! La coprenza è media, ma ottima per i giorni in cui le vostre occhiaie non sono esasperate! Va però fissato con la cipria, altrimenti risulta un pò lucido, ma dura molto e illumina molto il contorno occhi, minimizzando le pieghette.

Gli ultimi due sono di Essence, uno in stick, con una parte verdina per i rossori e l’ altro a matita temperabile. Con quello in stick non mi ci trovo bene principalmente per il colore, ha un alone grigiastro che copre malissimo le occhiaie, ma può essere usato per le altre imperfezioni, anche se non lo uso mai, uso invece spesso la parte verdina. L’altro a matita è carino e pratico per enfatizzare l’angolo esterno dell’occhio, perchè facendo una buona punta è davvero molto preciso e riesce a creare delle linee precise e coprire imperfezioni molto piccole.

Infine, come chicca, vi mostro questo fondotinta in mousse, che ho scoperto da poco di non essere l’unica ad usare come correttore.

Comprai il fondotinta in mousse delle Essence perchè avevo bisogna di qualcosa di leggero e confortevole sul viso, e per molto tempo lo usai solo come fondotinta, ma la sua coprenza era davvero fenomenale, e mi faceva sembrare un pò “effetto porcellana” l’effetto non mi dispiaceva, ma aveva un grande difetto secondo me. Era, ed è, completamente transfert! Qualsiasi cosa sfiorassi con il viso veniva contaggiato da questa dolce mousse 🙂 Fissandolo con un pò di cipria il difetto migliora, ma rende il volto troppo cipriato, quindi ho iniziato ad usarlo come correttore, e devo dirvi la verità….è fenomenale! Molte ragazze però mi hanno detto che potrebbe provocare brufoletti sul viso, a me non è successo, quindi occhio!

Ovviamente dopo aver scattato tutte le foto e scritto questo post, ho ricordato di avere altri correttori… O.o! Ma la mia dimenticanza è giustificata dal fatto che non li uso praticamente mai, quindi è inutile che ve ne parli…

Il Correttore è stato per un periodo il mio prodotto di punta, ero alla ricerca del correttore perfetto, perchè pensoo sia indispensabile per avere una base bella e lineare, poi con il tempo ( e con lo spreco di denaro ) mi sono calmata nell’acquisto e sto cercando di terminare prima tutti quelli che ho. Ho anche pensato però di comprare una palettina di correttori da portare con me quando trucco altre ragazze. Ho adocchiato quella della Elf, e quella della Zoeva, ma non so se sono coprenti quanto vorrei, voi avete consigli?

Ed infine un’altra domanda, che correttore usate? ^^

Annunci
Pubblicato in: News

9 pensieri su “I miei Correttori a confronto…

  1. Cristina - Maps Addiction ha detto:

    Io uso la palettina di correttori di Catrice, ormai da un po’ di mesi e mi trovo molto bene (infatti ne ho presa una di scorta!). Il verde non copre molto, ma secondo me è meglio così, perchè in questo modo attenua i rossori senza lasciare la chiazza verde. Uso il colore più scuro sulle occhiaie, e le copre bene (poi quando sono eccessive uso anche il fondo in mousse essence :P), e il beige medio per le imperfezioni.
    Invece il beige chiaro e il rosa lo uso per le discromie delle palpebre, perchè le illumina molto (e sembro più sveglia al mattino!)

    Un bacio!

  2. imaginationART ha detto:

    Post davvero interessante, cercherò sicuramente il correttore della Debby, mi hai ispirato anche per quello di Bottega Verde, ma 12 euro non li spendo per un correttore…proprio per questi prezzi assurdi ormai quel negozio l’ho abbandonato del tutto, poi i prodotti non sono neanche questa grande qualità
    Anche io ho quello della Kiko, e adesso che me lo ha ricordato l’ho ripreso dal cassettino, ma non l’adoro perchè ha uno strano odore chimico…bah eppure l’ho preso massimo 4 mesi fa!
    Anche io uso la mouse di Essence, come lo consigliava Lolla in un suo video: applico la mouse e poi il fondo minerale di nevemakeup, mi dura tantissimo e amo l’effetto finale che dà, come dici tu viso di porcellana. Ma devo stare attenta: se applico la mousse solo con il flat kabuki rimane farinoso quindi devo passare con le dite per scaldarlo e fonderlo per bene, così da farlo sembrare più naturale.
    Anche io avevo preso quelli della elf, in realtà 3 perchè non sapevo regolarmi con la colorazione, ma sono pessimi!

    D’estate uso anche quelli di neve makeup, ma non li amo molto, infatti non li prenderò più. Avevo un correttore a penna della Essence ma non serviva a nulla, quindi l’ho fatto scadere e l’ho buttato eh eh. Ho ancora nuova nuova la palettina della Catrice con 5 correttori…il verde sembra davvero verde, speriamo sia stato un acquisto azzeccato

    P.s. forse sono stata un pò prolissa :p

  3. francimakeup ha detto:

    Anche io dopo averlo usato come fondotinta ho iniziato ad usarlo come correttore (ovviamente parlo del fondo essence) anche quello della pure skin che essendo leggermente più scuro va a coprire molto bene le mie occhiaie!

  4. chiara ha detto:

    io uso quello della deborah in stick, e direi che è davvero ottimo non solo per coprire le occhiaie ma anche piccole imperfezioni e si amalgama con la pelle senza essere eccessivamente visibile. Di solito ci aggiungo sopra una crema idratante colorata e un po di cipria o semplicemente della cipria ma direi che si potrebbe lasciare anche solo, dato che non è per niente lucido!! veramente meraviglioso 😀

    Anch’io sono passata per vari correttori .. arrivando a spendere sui 16 euro!! (una cosa vergognosa u.u) e ovviamente quelli essence li ho provati tutti xD con lo stick quello piccolino, di cui non ritrovo il nome D: mi sono trovata super bene 🙂 invece con quello mezzo verde e mezzo normale non c’è stato per niente feeling u.u

    ma lo sai che stavo guardando il sito della essence http://www.essence.eu/it/home.html e ho scoperto ceh hanno messo in commercio sia un eau de toilette, sia una polvere volumizzante per ciglia!!!! la dovrò provare di certo!! se ti capita di provarla ne fai un post? E’ una cosa inusuale e curiosa e non so se l’applicherei in modo giusto.. 🙂

    Aspettando ti saluto 🙂
    ciao ciao ♥

Lascia un Commento/Saluto se ti va ♡

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...