Le Semifinali di Estasi Make Up Talent dal mio punto di vista…

La vita è così… fatta anche di brutte cadute, ma bisogna rialzarsi.

Questa è la frase che oggi vorrei tatuarmi sulla fronte, scriverla è facile, ma seguire la sua morale non lo è, almeno non oggi!

Ieri si è svolta a Cassino la Semifinale di Estasi Make Up Talent, un concorso di cui sicuramente avete sentito parlare molto se leggete il mio blog, perchè sono un’estimatrice di Estasi Profumerie e delle loro interessanti iniziative. Ma quest’anno si sono davvero superati creando un vero e proprio Talent dedicato al Make Up, il primo in Italia, e il primo che metteva finalmente in risalto la figura del Make Up Artist, anche se c’è da dire, che è un Talent partito dal web, e la cosa non può che farmi piacere visto che il web è la mia seconda pelle!

La Giornata per me è partita presto, prima ho raggiunto Napoli e poi sono partita alla volta di Cassino con Simona, e due simpatici compagni di viaggio, grazie davvero di tutto!

Una volta a Cassino abbiamo fatto un briefing iniziale, dove ci è stato spiegato tutto e ci sono stati distribuiti i badge, e magliette che rispettavano poco le mie morbidezze. Poi è iniziata la Lezione dei tre Giudici e Mua Giorgio Forgani, Simone Belli e Rajan Tolomei

Tre stili diversi, tre tecniche diverse, ma persone unite dalla passione per il proprio lavoro.

Le lezioni sono state utilissime e piene di spunti interessanti, l’incontro faccia a faccia con i giudici invece è stato abbastanza demotivante, e pensare che dopo avremmo dovuto sostenere la prova che ci avrebbe portato in finale!

Le loro opinioni sono da professionisti, e quindi molto serveri e improntati su concetti di Make Up ancora molto lontani da noi giovani Mua, io forse ero la più “giovane” in quanto esperienza, non per età. Penso che nessuna di noi abbia ancora chiara la sua strada, ma loro forse non hanno capito questo… e hanno saputo infonderci poca speranza. Ci sono state parole dure, ma dovevamo aspettarcelo… sicuramente anche loro sono stati trattati così, e hanno sapuro rialzarsi e difendere le proprie opinioni, forse è così che va… si deve essere anche un pò bastonati per raggiungere alti livelli, e sono i livelli che io voglio raggiungere. Non vi nego però che ho affontato la prova del trucco da sera con molto sconforto, ma la mia modella, conosciuta solo per 30 min. ha saputo ridarmi il sorriso, era una persona comune, una donna di Cassino, una donna che ha saputo stupirsi quando si è guardata allo specchio a trucco finito, una donna che si sentiva felice – e questo mi ha riempito il cuore, perchè io amo rendere belle le donne!

Avrete capito già dall’inizio del post che non sono arrivata in finale, ma sono contenta, nonostante le critiche, perchè mi sono messa in gioco e non ho solo guardato da fuori, sono contenta perchè da quando ho finito il corso di trucco ho già fatto cose che molte altre fanno in anni dalla fine del proprio corso, sono contenta perchè ho conosciuto Eleonora, Simona (Nappi e Baralla), Anna, Girma e molte altre ragazze che come me inseguivano un sogno e che non devono arrendersi mai, perchè i sogni sono quello che ci permettono di andare avanti e raggiungere sempre mete più alte, io ne sono la prova vivente. Avevo un sogno l’anno scorso e ora sto facendo il possibile per raggiungerlo. Ma sono anche contenta perchè ho seguito gli step base del trucco, regole che mi sono state insegnate da una grande maestra di professionalità e di vita.

Sono fiera del mio lavoro e non mollerò mai!

Ogni Artista ha un punto di vista diverso, ma le regole del trucco restano, quelle accademiche quelle matematiche, e il mio intento è seguirle, ma con un guizzo di creatività!

Tutto qui!

Grazie a voi che mi avete votata, seguita e incoraggiata!

A presto con nuove avventure!

P.S.: RobyBerta ha una carriera da presentatrice per me, è davvero brava e spontanea! Geat Roby!

Annunci

15 pensieri su “Le Semifinali di Estasi Make Up Talent dal mio punto di vista…

  1. marymakeup ha detto:

    Cara Rosaria
    oggi invece di sentirti triste per la “sconfitta” dovresti sentirti felice perchè ti hanno dato la possibilità di capire come e dove migliorare. In questo lavoro le porte in faccia sono all’ordine del giorno, sai quante ne danno ancora a me, che sono anche più grande di te?
    Ecco, fai tesoro di questa esperienza, conserva ogni singolo minuto e guarda con attenzione i lavori che hai fatto e cerca di capire come e dove migliorarli.
    Analizza anche i lavori di chi invece è andata in finale, per capire cosa non ha funzionato con te e cosa invece ha funzionato con loro. Poi fai un respiro profondo e chiudi questa porta, non voltarti mai indietro pensa solo ad andare avanti per la tua strada, perchè sei solo all’inzio e la salita è lunga!
    Un abbraccio xxx

    • Fidya ha detto:

      Hai ragione Mary… analizzerò e migliorerò… sono grata di questa opportunità e di tutto, ma un po di tristezza resta, ma come hai detto si deve andare avanti!

      • marymakeup ha detto:

        certo che la tristezza resta, ma questa non è l’unica occasione che avrai. I “treni” passano quando meno te lo aspetti e tu devi essere pronta per salire a bordo, quindi prenditi tutto il tempo per studiare (sempre) e migliorare. Sai quante volte riguardo i miei primi lavori e li critico (a volte li demolisco proprio hahahah). E anche quando pubblico un lavoro su una rivista, il giorno dopo lo riguardo e ci trovo un difetto. Bisogna andare avanti sempre e non sentirsi arrivati mai, soprattutto in questo campo. xxx

  2. Simona Nappi ha detto:

    La vita è fatta così…Fatta anche di brutte cadute, ma bisogna rialzarsi! 🙂 tesoro non arrenderti! Per me tu hai davvero tanto talento! Spero di incontrarti presto! Un bacio grandissimo ed un abbraccio immenso!

  3. tizy1289 ha detto:

    Hai avuto ugualmente un bellissimo risultato accedendo alle semifinali, sentiti orgogliosa di questo!
    In quanto ai giudici, no comment. Capisco che bisogni essere un po’ severi, ma credo che un minimo di incoraggiamento ci voglia. A che pro segare le gambe in partenza? La severità è utile, ma per sortire un buon effetto secondo me i rimproveri devono avere un tono “moderato”.
    Comunque, conosci la mia opinione. Mi piace leggerti perché dai davvero degli ottimi consigli, non te la tiri, sei sempre umile e a disposizione di tutti, e secondo me è una gran bella cosa. ^__^

  4. neverwithoutmakeup ha detto:

    sai già che mi dispiace tanto,ma ormai passa oltre…Sono certa che con convinzione e forza d’animo,e so che ce le hai entrambe,arriverai dove vuoi!Baciiii Ros ♥

Lascia un Commento/Saluto se ti va ♡

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...