Primer tante polemiche ma tante nuove uscite!

Salve mie care, oggi sono in fase polemica, mi capita 1/2 volte al mese, ma quando è così non posso star zitta…

Io nel mio lavoro uso tanto il primer, in particolare per make up che devono durare tante ore, come il trucco per cerimonia, o speciali trucchi che hanno bisogno di una base perfetta e liscia. Ovviamente molto dipende dalla pelle della mia modella e dal tipo di evento, ma non vi nego che è un prodotto “innovativo” che mi piace. So bene che 20 anni fa questo prodotto non esisteva ed il trucco era comunque “perfetto” se fatto da mani esperte e tecniche. Ma perchè negarci un innovazione?

Io sono una donna alla continua ricerca di tecniche, prodotti e novità che possano essere utili e abbiano un risultato finale ottimale, sebbene mi piaccia apprendere e studiare vecchie tecniche di make up, ma credo fermamente che in questo mestiere ci voglia sempre grande innovazione sotto ogni punto di vista, sia per quanto riguarda i prodotti, che per quanto riguardi la tecnica, il cambiamento dev’essere uno status quo della make up artist. Non perchè bisogna essere “fashion” con una spugnetta fucsia in mano, o con un pennello dal manico viola, e nemmeno perchè le nostre modelle vogliono vedere tutti prodotti MAC, ma semplicemente perchè la ricerca cosmetica e medica, è sempre in continuo movimento, e se possiamo approffittarne è un bene sia per noi che per le nostre modelle.

Va detto però, che ogni Mua ha i suoi metodi e le sue tecniche personali, e penso che non vadano mai criticate se il lavoro finale è degno di nota. Io ad esempio ho “riscoperto” grazie ad una mia collega, la gomma piuma per la stesura del fondotinta, tecnica molto datata che usano i vecchi truccatori, ma con la quale mi sto trovando davvero bene per i trucchi beauty o molto light. Ognuno ha le sue idee e tecniche, e non significa che una tecnica sia meglio di un’ altra , l’importante è avere ben il testa le regole fondamentali del make up, quelle geometriche che sono alla base dell’armonia del viso, ma anche dell’architettura. Ombre e Luci che modificano prospettive e visioni.

Perchè vi dico questo?

Perchè sebbene il Primer è un prodotto commerciale, come ogni prodotto che compriamo, non è da denigrare solo perchè 10 0 20 anni fa non si usava. Ovviamente dipende dal tipo di primer, dai sui componenti, ecc. ma perchè dire per partito preso NO, è solo un prodotto che vogliono rifilarci per farci spendere di più?

Forse sarà così, ma d’altronde lo è qualsiasi altro prodotto, prima non esisteva neppure la cipria traslucida o le tinte per labbra, eppure oggi i truccatori le usano quotidianamente, e potreste rispondermi… la a cosa serve una tinta se io so fissare bene un rossetto? serve per tempo, praticità e durata!  Perchè negarci l’innovazione? Perchè non vagliare altri orizzonti? E credetemi non significa farsi abbindolare… ma significa Scegliere senza Pre-concetti!

Detto questo vi mostro alcuni Primer che stanno arrivando sul mercato italiano, di brand molto commerciali:

 

Fix & Perfect Pro Primer Rimmel
La base trasparente che illumina la pelle e la rende tonica e vellutata. Il nuovo “must to have” per tutti i make up artist.

Base Viso Pre Trucco Mattificante Uniformante Levigante Pupa

Revlon PhotoReady Perfecting Primer

 

Ed ora ditemi… qual’è la vostra idea sul primer?

 

 

Annunci

14 pensieri su “Primer tante polemiche ma tante nuove uscite!

  1. Eclisse83_Papina ha detto:

    Fidya io ti do ragioneappieno e non capisco il motivo di tanto accanimento verso un prodotto nuovo che ti da un’ulteriore garanzia sulla durata di un lavoro.. io da quando ho cominciato a usare vere basi da ombretto e non più i semplici matitoni ho notato la differenza e non tornerei mai indietro… io ho provato un primer della Murad e mi è piaciuto, la pelle è elastica e ( io uso il minerale) il fondo mi dura molto di più!!!

  2. BeautyCase ha detto:

    Mi trovo un po’ in difficoltà: da un lato, infatti, condivido il concetto da te esposto mentre dall’altro continua a venirmi in mente una delle mie primissime lezioni di trucco (ero praticamente una bambina) organizzate dalla compagnia teatrale per la quale recitavo. In quell’occasione il primer era stato presentato come uno strumento perfetto per quelle attrici che necessitavano di attenuare i segni del tempo, ma guai ad utilizzarlo troppo spesso perché il rischio sarebbe stato quello di rovinare irrimediabilmente la pelle. Ecco, io faccio parte di quella schiera di persone che guarda ai primer con sospetto e cerca di evitarli per quanto possibile. Mi rendo conto che nel frattempo le cose sono cambiate ed i prodotti oggi in commercio sono certamente più sicuri rispetto a quelli allora reperibili, ma pur avendone provati un paio continuo a non sentirmi a mio agio indossandoli. E’ una questione psicologica e soggettiva ma, d’altra parte, cosa non lo è nel mondo del makeup? 🙂

    Un bacione
    Marica 🙂

    • Fidya ha detto:

      Tutto è soggettivo, io stessa li uso solo per occasioni particolari e non quotidianamente, ma per il lavoro sono miei alleati, basta saperli usare.

  3. swlabrmakeup ha detto:

    Più che altro credo che la gente polemizzi sui primers perché contengono molti siliconi (anche se i siliconi sono un po’ dappertutto XD). Io non lo utlizzo tutti i giorni, ma quando lo uso.. la differenza si vede e non mi dispiace affatto!

  4. milly ha detto:

    Sono assolutamente d’accordo con te. Anche io quando trucco una sposa o comunque una persona per degli eventi speciali uso il primer. Su di me uso il primer solo per occasioni speciali….credo nn ci sia nulla di male o nocivo per la nostra pelle!! Condivido soprattutto quando dici che una make up artist deve essere sempre aggiornata e disponibile a provare le novità. Posso chiederti quali primer usi per viso e occhi? quali sono i tuoi preferiti? Grazie in anticipo della risposta 🙂

  5. Patri - LAismydream ha detto:

    Io ho iniziato ad utilizzare il primer viso da quando mi hanno inviato i prodotti Mario De Luigi, prima avevo provato solo una base trucco di Bottega Verde che mi aveva lasciata alquanto perplessa. Diciamo che non lo trovo un prodotto da poter utilizzare tutti i giorni e che forse tutto sommato una persona che si trucca poco, nel senso che esce tranquillamente con un pò di cipria, mascara e gloss per dire, può farne benissimo a meno ecco. D’altro canto se si vuole un make up perfetto per tutto il giorno e che resista bene, non dico che è obbligatorio usarlo ma quasi. Su di me la differenza la note e come tra quando lo metto e quando no, però truccandomi solo per andare a casa dal mio ragazzo, trovo esagerato e un pò “claustrofobico” per la mia pelle grassa, metterlo tutti i giorni, anche perché il trucco deve durarmi in tutto 3 ore non di più, quindi a seconda di come gira al momento, a volte lo uso altre volte no. Inoltre penso che ognuna di noi deve valutare bene se effettivamente è un prodotto che le può servire o meno; come dicevo per le mie esigenze potrei farne benissimo a meno ed infatti se lo avessi dovuto comprare non lo avrei fatto, però per chi ha fatto di questa passione un lavoro come hai fatto tu trovo che sia un prodotto indispensabile da avere nella propria valigetta 🙂

  6. Erica Lastmakeup ha detto:

    Ciao Rosaria! Purtroppo questa chiusura mentale esiste un po’ ovunque, anche nel mio campo che faccio la grafica pubblicitaria… Una volta si facevano i bozzetti su carta, ora si fa tutto direttamente dal pc, magari con tavoletta grafica! Ed i grafici senior ti guardano con occhio un po’ storto perché ai loro tempi si faceva quasi tutto a mano prima di elaborarlo al pc… Ma il mondo è in continua evoluzione e dobbiamo sempre evolverci anche noi! Non dobbiamo mai sentirci arrivati e soprattutto sperimentare, sperimentare, sperimentare! ^_^

  7. francimakeup ha detto:

    Io sono d’ accordo cone te!! Per qualnto mi riguarda non lo userei tutti i giorni ma nelle occasioni in cui devo essere perfetta o per una cerimonia o come nel tuo caso per lavoro perchè no?

  8. tina ha detto:

    Io ne ho diversi. Ho il Photoready di Revlon, il Lisse minute di Clarins, quello illuminante di Estee lauder, ultimo arrivato (ma non so fino a quando :-DDDD) lo Smashbox!! Ho anche la BB Cream Lioele Dollish veil, una BB coreana che fa da BB e da primer (WOW!!! da provare davvero!!). Questo Rimmel Fix & perfect lo DEVO avere, anche perchè da Acqua e sapone in questi giorni lo hanno in megapromozione! Io uso il primer SEMPRE. Lo metto dopo la mia solita crema da giorno e prima delle BB cream (anche di quelle ne ho un vero esercito tra italiane ed orientali), uso poso i fondi, ne ho solo uno di EL, molto leggero, fortunatamente non ho grandi difetti da nascondere nonostante i mie 48 anni!!! Non capisco l’alzata di scudi contro i primer perchè io ne ho avuto e continuo ad avere solo benefici. Per me W i primer!

    • Fidya ha detto:

      Complimenti Tina! Mi capita raramente di truccare una donna di 48 anni e non usare fondotinta, sono certa che tu segui anche un ottima alimentazione! Sei un esempio! Concordo con te, neppure io capisco quest’accanimento!

Lascia un Commento/Saluto se ti va ♡

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...