Dagli anni ’60 ad oggi: Pied de Poule

A volte ritornano le fantasie che non ci aspettavamo, quelle che hanno segnato epoche e reso riconoscibile uno stile.

Nuova Collezione Preen

Tralasciamo lo sguardo della modella, assorto nel vuoto dei suoi pensieri da tossicomane (forse), e concentriamoci sul suo stile, che non si discosta dalle passerenne di questo autunno inverno.

 Il pied de poule (anche pied-de-poule) è un tessuto a navetta con effetto di colore, ottenuto grazie all’uso di filati in colore contrastante a formare un caratteristico disegno che ricorda una zampa di gallina.

Il suo nome viene dal francese, significa piede di gallina. Il motivo si sviluppa su un modulo di 4 fili scuri – 4 fili chiari tramati con lo stesso criterio: 4 trame scure, 4 chiare, intrecciati in saia 2.2 (intreccio detto anche batavia) e forma quadretti scuri e chiari che si alternano a zone in cui i fili di una tonalità sono intrecciati con trame del colore opposto e formano quindi dei piccoli motivi diagonali.

Si realizza principalmente in lana vi sono versioni in cotone e fibre artificiali.

Tessuto classico, adatto a tagli di sartoria si utilizza per abbigliamento, sia maschile che femminile, per pantaloni, abiti, gonne, giacche.

Fonte: Wikipedia

E lo sapevate che era a forma di piede di gallina? Bene quindi questo inverno saremo tutte delle “pollastrelle” 😛

Questa fantasia è nata il Scozia nel 1936, ma è stata portata alla ribalta negli anni ’60, quando moltissime attrici e dive lo indossavano con spensieratezza.

Io non amo molto le fantasie, sono un tipo basic in tutto, ma devo dire che vedendo alcune scarpe con questa fantasia mi sono fatta trascinare, e i colori a contrasto mi stuzzicano molto.

Mary Jane Roudounia di Christian Louboutin € 680

anche Le Coq Sportif ha creato una borsa per eloggiare questa fantasia, e come non poteva farlo visto che il suo simbolo è un gallo!

SAC BOWLING PIED DE POULE Nero 49,00 €

Molti altri accessori e oggetti sono stati travolti da questa tendenza:

SELETTI Trip Comò due cassetti pied de poule € 825

E, se si parla di tendenze, non poteva mancare l’eccentrica della situazione:

A voi piace questa fantasia?

Annunci

8 pensieri su “Dagli anni ’60 ad oggi: Pied de Poule

  1. Insane Bazar ha detto:

    Sto sbavando sulle scarpe… Sono meravigliose! Io amo molto il pied de poule e ho comprato una specie di montgomery di lana in grigio e nero!
    E’ una fantasia davvero bella..

    Boo

  2. jesslan ha detto:

    Con moderazione sì! Ci sono anche da OVS delle scarpe con questa fantasia…ecco magari le scarpe non le comprerei, ma una gonnellina o un paio di pantaloni corti invernali…

  3. tizy1289 ha detto:

    A me piace questa fantasia – sicuramente meglio dell’animalier che mi inquietaXD – ho un vestitino con questa fantasia, e progettavo di comprarmi pure le scarpe di ovs di cui parlava Jess..*.*

Lascia un Commento/Saluto se ti va ♡

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...