Focus “labbra”: Il colore modifica la forma…

Ormai è già passato un anno dal mio diploma di MUA, e soprattutto da quando ero tutta concentrata ad apprendere il più possibile da Monica Robustelli, professionista e persona straordinaria. La The Make Up Artist School mi ha arricchito moltissimo e dato le conoscenze tecniche che mi servivano per intraprendere un lavoro che amo ma che porta con se tantissime difficoltà sia legislative che tecniche. E da qaundo sono sto aprendo lo studio make up me ne sto rendendo conto.

Monica Robustelli mentre trucca Claudia

Cosa però importante è non fermarsi mai ed essere sempre al passo con i tempi, con le nuove mode e con i nuovi prodotti, insomma, mai essere troppo rigidi, ma lasciarsi trasportare dalle sfumature, tenendo sempre a mente le regole base universali del trucco che fanno la differenza tra il dilettantismo ed il professionismo. Proprio per questo a breve iniziarò un corso specifico sulle sopracciglia 🙂

Ma non sono qui per parlarvi della mia scuola, bensì per svelarvi un concetto che trovo molto importante e che spero possa esservi da guida per i vostri prossimi acquisti o per migliorare le vostre labbra.

Come sapete io ho le labbra molto piccole, o almeno lo erano finchè Monica non mi disse di “osare” con colori accesi, io ero un pò titubante, ma poi ho compreso sulla mia pelle che realmente il colore e il finish di un rossetto modificano la forma delle labbra, ovviamente se alla base ci sono delle buone correzioni fatte a matita.

cats

Le correzioni labbra sono un argomento abbastanza complesso per chi non è pratico del make up, anzi sarebbe meglio dire per chi non è pratico della geometrica, perchè tutto ruota intorno a forme ed equilibri geometrici:

lips

E’ tutto un gioco di bilanciamento ed armonia, ogni bocca ha le sue regole e sta ad un buon osservatore individuarle e seguirle per correggerle. Unica regola importante, secondo me e la mia esperienza, è la precisione, il fissaggio della base labbiale e la dimensione, ovvero la distanza tra i reali bordi labbiali e la correzione che non deve mai superare i 1,5 mm (solo in casi rari possono essere superati) altrimenti si sfocia nel volgare.

Un aspetto rilevante che spesso è sottovalutato è il colore del rossetto e il suo relativo finish.

La teoria vuole che i colori chiari siano adatti a chi ha le labbra sottili e quelli più scuri a chi le ha carnose, ma io onestamente la vedo diversamente, non in modo opposto, ma con qualche accenno in più, ad esempio si parla poco del finish che reputo una cosa fondamentale, specialmente da 5 anni a questa parte, in cui il matt è molto di moda.

I rossetti di colori vivaci spiccano indubbiamente su volti diafoni ed hanno la particolarità di riempire e volumizzare le labbra, a patto che abbiano un finish cream o glossy. Quindi indubbiamente chi, come me, ha le labbra sottili e indefinite più osare un pò di più e avere un ottimo risultato. Altro segreto è usare colori caldi che tendono a “espandere” la percezione del colore e quindi a tirare fuori un pò di più, ma questo dipende molto dalla carnagione, ma soprattutto dal gusto personale.

Il finish matt tende a far “rientrare” le labbra e quindi è poco adatto a chi ha le labbra piccole, a differenza di quello lucido che con i suoi riflessi di luce riesce a rimpolpare le labbra.

Ma adosso sono curiosa, nella quotidianità quale importanza date alle labbra?  come le colorate di solito?

Annunci

14 pensieri su “Focus “labbra”: Il colore modifica la forma…

  1. Nunzia ha detto:

    Io ho sempre usato i colori sui toni del cioccolato dal più chiaro al più scuro…poi ho abbandonato i rossetti e trascurato le labbra, mettevo solo una matita scura e un pò di gloss …poi ho ripreso con colori sul vinaccia! Poi ho fatto il mio primo ordine on line e l’ho fatto dal sito MUA …mi son ritrovata con colori diversissimi da quelli scelti dal fuxia al rosso intenso, al rosa ….bè li ho provati e li uso …anche al maritino piacciono. Io ho le labbra di grandezza media, penso regolari …quindi ora parte la domanda: ho la carnagione chiara tendente al grigio 😦 con capelli neri e occhi scuri…che consigli??? Se ti serve foto dimmelo ^_^

  2. neverwithoutmakeup ha detto:

    insomma dovrei ridisegnare il mio labbro superiore,essendo più piccolo di quello inferiore…ma sai che non ci riesco?Mi sento subito volgare e poi non mi riesce benissimo proprio a farlo questo contorno più grande :S
    Comunque ormai uso quasi sempre colori più o meno accesi,grazie a te e altre amiche bb che mi hanno ben indirizzato 😉

    • Fidya ha detto:

      Io se dovessi truccarti avvicinerei leggermente gli angoli dell’arco di cupido, che è abbastanza ampio, come colore non credo tu abbia grandi problemi, ma per volumizzarle un pò un sottotono caldo di rossetto ti starebbe bene, secondo me anche Vegas Volt, o qualcosa di più scuro come Russan Red…mmm… la tua pelle però sembra avere un sottotono nude/rosato o sbaglio? Ad ogni modo staresti molto bene con colori vividi, o con nude non troppo chiari, come Cosmo sempre MAC, ma tutti (o quasi) i rossetti che ho nominato sono reperibili di altre marche, dai uno sguardo ai rossetti debby ne ho sentito parlare bene o NYC.

      • jesslan ha detto:

        Il mio sottotono è esattamente nude/rosato, diciamo che (parlando di blush) sia il rosa che l’arancio mi stanno bene…dipende da che base ho messo sotto. Come colori io mi sento molto più a mio agio coi nude (es. un beige avorio di Kiko o i vari marroncini, uno proprio il 439 di NYC), non mi piacciono i rosa, ma i fucsia/violacei li stra adoro! Fatta eccezione per il fucsia #37 di Kiko, gli altri non riesco a metterli…li metto male e non mi vedo, mi vedo strana! Ho preso il fucsia 405 di NYC, che è meraviglioso, ma quando lo metto dopo poco lo tolgo perché mi sembra sia sempre messo male…non so se mi spiego!

      • Fidya ha detto:

        si ho capito perfettamente, quel fucsia è rischioso da mettere, anch’io spesso mi sento a disagio, ma più che altro perchè ho paura che sia sui denti o che sia sbavato i rossetti mac mi fanno stare più tranquilla, poi anche il colore è davvero particolare…

      • jesslan ha detto:

        Quello che mi fa più paura sui denti è l’arancione della Deborah! È talmente morbido che ho davvero il terrore a metterlo!

  3. eclisse83 ha detto:

    io ho trovato (forse) il mio priomo MLBB e stoo prendendo confidenza con rossetti & co solo adesso… diciamo che le mie labbra credo siano normali, ne troppo sottili ne troppo cicciotte… io mi vedo bene bon i rossetti prugna, magari anche scuri, comunque colori freddi sul viola… mi ci vedo proprio di impatto… se mettessi un rosa troppo chiaro o un beige sembrerei un cadavere. se mettessi un colore aranciato non mi ci vedrei perchè detesto l’arancione in generale… non ho mai fatto caso con che colori sembra ho le labbra più grandi o quelli che me le rimpiccioliscono.. mamma mia quanta strada ho ancora da fare!!! 😛

Lascia un Commento/Saluto se ti va ♡

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...