Trucco Sposa 2013 tradizione e innovazione!

Ho sempre pensato che il trucco sposa sia uno dei più complessi da eseguire, nonostante il risultato “apparente” è molto naturale. Questo specifico trucco richiede capacità e tecniche che permettano al trucco di essere naturale (particolarmente per quanto riguarda il viso), essere adatto ai flash e quindi alla luce fredda, alla visone live della sposa e durare intatto per tutto il giorno. Quattro caratterische che è difficile coniugare, e che non tutti sanno farlo, ma di certo un professionista sì.

Il trucco sposa non va preso sottogamba. Momenti unici come il matrimonio non si ripetono, ed è bene affidarsi a professionisti qualificati, se si vuole apparire perfette nell’album dei ricordi. Il trucco sposa deve essere realizzato dopo uno studio della tipologia di pelle della sposa, con un certo anticipo rispetto alla data del grande giorno, così da poter fissare eventuali appuntamenti con un’estetista, per sottoporsi a mirati trattamenti per migliorare l’aspetto dell’epidermide.

Quando si prova il trucco si dovrebbe fare anche l’acconciatura, mostrando l’abito a make up artist e hair stylist, per fargli avere un’idea sulla tipologia di look da creare.

Si pensa spesso che il trucco sposa sia pulito, leggero, quasi etereo, ma i make up artist sanno bene quanto questa teoria non sia sempre vera: ogni donna è caratterizzata da una particolare personalità, che esprime quotidianamente anche attraverso il suo modo di vestire, pettinarsi e truccarsi. Questi tratti caratteriali non vanno annullati creando un trucco inappropriato, ma vanno mantenuti e adattati all’occasione. Quindi se una donna che solitamente indossa smokey viene “costretta” in un trucco naturale, non si sentirà a proprio agio e rischierà di non sentirsi se stessa durante il suo giorno più importante.

Io di solito quando faccio una prova trucco dedico sempre 30/40 minuti ad analizzare la mia cliente, non solo sotto il profilo epidermico, ma anche caratteriale, stilistico e psicologico e forse i miei studi sociologici mi aiutano. Mi piace chiacchierare e far avverare i suoi desideri, tenendo sempre salde le regole tecniche del trucco.

Quest’anno ho deciso di includere nel trucco alla sposa anche il trucco alla madre della sposa (ecco la mia Offerta 2013 se vi interessa) che è forse più emozionanta della sposa stessa, ma cerca sempre di trattenersi e dare coraggio alla figlia.

Le tendenze 2013 vedono una sposa glow (ma nei punti giusti) e naturale, molto romantica, come vuole la tradizione che indossa timidamente chiffon, pizzo e linee morbide:

Quest’anno c’è anche una marcata tendenza al vintage, che vede linee di eyeliner più marcate e labbra turgide (anche rosse) per ricordare gli anni ’50 oppure colori pastello per gli anni ’70:

Anni ’50

Anni ’70

Assolutamente ciglia finte a ciuffetti che riescono a minimizzarsi e rendele lo sguardo sensuale, ma non volgare:

Ciglia finte a ciuffetti MAC 13.00€

E colori matt sia sugli occhi che sul viso, che aiutano nelle correzioni del viso e non danno fastidio ai flash dei fotografi:

Per quanto riguarda i capelli, quest’anno vado certamente di moda gli chignon, alti, bassi e laterali… precisi, spettinati o decorati!

Ma come sempre il trucco sposa è estremamente soggettivo per certi versi, per altri io vi consiglio di affidarvi alle cure di un esperto.

Annunci

Un pensiero su “Trucco Sposa 2013 tradizione e innovazione!

Lascia un Commento/Saluto se ti va ♡

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...