Sei proprio Dandy!

Sei elegante? ti piace badare ai dettagli? ami lo stile? potresti essere dandy anche tu!

La parola Dandy ha varie traduzioni in italiano e tutte utili per crearci un immaginario efficacie del “uomo” che stiamo analizzando, ebbene sì, si parlerà prettamente di uomini in questo post. Bellimbusto, Elegantone, Damerino, Zerbino…tutti aggettivi che ci fanno rivedere l’uomo del ‘600 e il suo stile ricercato:

In Inghilterra, patria di questo movimento culturale, tra i dandy più conosciuti ricordiamo Lord Brummell, Oscar Wilde. L’influenza del dandismo inglese pervase anche la cultura francese, dove ad apprezzarlo furono soprattutto Charles Baudelaire e Joris Karl Huysmans. Un esponente famoso del movimento in Germania fu Franz Liszt. In Spagna invece un grande esponente del dandismo fu Salvador Dalì.

Cos’è un Dandy? È un misto di flemma, dissimulazione, mistificazione, stoicismo, originalità, ardore nascosto, gusto della contrarietà, amarezza superiore, culto di sé, dilettantismo sopraffino, e qualità simili, tutte nel segno dell’Unicità, condannata a estinguersi. L’Individuo contro l’Uomo Massa, insomma. Il Dandy è colui che aspira a essere Sublime sempre. A vivere ed a dormire con uno specchio davanti. […] Un Dandy non fa nulla. Ve l’immaginate un Dandy che parla al popolo se non per scherno? Essere un Grand’Uomo per tutti ed un Santo per sè, la sola cosa che importi. Cos’è l’amore? È il bisogno di uscir di sé. L’uomo è un animale adorante. Adorare significa sacrificare e prostituirsi. Sicchè ogni amore è prostituzione. Direi gusto della prostituzione. E non c’è nobile piacere che non possa essere riferito alla prostituzione. Invincibile è il gusto di prostituirsi nel cuore dell’uomo. Il terrore della solitudine lo attanaglia. Vuole essere due. Il Dandy vuole essere uno. Gloria è restare uno e prostituirsi a modo proprio.
(C. Baudelaire, Diari intimi)

Il Dandismo era una dottrina dell’eleganza, della finezza e dell’originalità che si legava principalmente al linguaggio e all’abbigliamento, riassumibile come il “vivere la vita come fosse un’opera d’arte“. Infatti, il Dandismo può essere considerato uno stile di vita.

Ma oggi come riconosciamo un dandy? quali oggetti, abbigliamento lo caratterizza?

Sicuramente c’è bisogno di una giacca, anche senza cravatta, ma basta che ci sia una camicia sottile e sfoderata, stretta da un nodo aderente al bottone del colletto, che potrà essere solo floscio a punte arrotondate come quello di D’Annunzio o allungate come quello di Cocteau. Scendendo lungo il corpo è immancabile anche una cintura, oggi si prediligono in plastica e colorate, e un dandy moderno accetta la sfida, ma tutto dipende dall’ora, luogo e temperatura. Ad esempio in estate e con un pantalone bianco il vero dandy indossa una cintura in corda o tessuto:

NANCY SKINNY BELT Blu

SuperDry NANCY SKINNY BELT Blu

Forse tutte noi  abbiamo rivisto lo stile dandy in un attore molto attuale e carismatico come Ed Westwick ovvero Chuck Bass nella serie Gossip Girls. Incarna perfettamente il dandy moderno.

Elegante, misterioso e affascinante, “forse” un pò più eterosessuale dei precedenti però.

Passiamo ora alle scarpe del dandy, che sono anche loro inerenti allo stile elegante e al tempo e spazio in cui il dandy si trova. Se ha una cena romantica, un’evento a teatro o un invito lussuoso non rinuncia mai al classico:

Billtornade WENDEL SOFTY Nero

Se invece ha eventi più casual, magari in barca ecco un modello che potrebbe indossare:

Sperry Top-Sider AO 2-EYE CANVAS TURQUOISE

E voi…avete mai avuto a che fare con un esemplare adulto di dandy? come lo trovate?

Annunci

4 pensieri su “Sei proprio Dandy!

Lascia un Commento/Saluto se ti va ♡

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...